WBURwbur

Il primo disastro veramente globale derivante dal cambiamento climatico potrebbe venire dall’innalzamento del livello del mare.

Il Comitato intergovernativo delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici ha previsto un aumento del livello del mare di 1 a 3 piedi entro la fine del secolo, e stime più recenti della NASA e di altri scienziati hanno previsto un aumento fino a 8 piedi.

In Massachusetts, il mare in aumento significherà inondazioni più frequenti, tempeste più gravi e cambiamenti drammatici.

È un problema che condivideremo con ogni comunità costiera di ogni continente. Un po ‘ più in basso sulla costa atlantica, c’è un posto che è su una pista più veloce dove anche noi potremmo essere diretti.

‘Queste spiagge sono condannate’

Leonardo Da Vinci scrisse che “l’acqua è la forza trainante di tutta la natura.”

Affascinato da grandi tempeste e terribili inondazioni, DaVinci avrebbe amato le Outer Banks della Carolina del Nord. Quasi 200 miglia di isole di sabbia basse e mutevoli si collegano a un sistema ad alta energia di onde e tempeste.

 Una vista di Rodanthe Beach sulle Outer Banks della Carolina del Nord. (Jesse Costa / WBUR)
Una vista di Rodanthe Beach sulle Outer Banks della Carolina del Nord. (Jesse Costa / WBUR)

“Queste spiagge sono condannate”, dice Orrin Pilkey, professore alla Duke University e profeta ottuagenario. “Anche gli edifici sono condannati.”

Viaggiando attraverso una baraccopoli di McMansions a tre piani su palafitte, motel e condomini troppo vicini al mare, ci fermiamo nella città di Nags Head. Pilkey predice la catastrofe in vacanzaterra.

“Il futuro è un ritiro”, dice Pilkey. “È l’unico modo per salvare la spiaggia. E ‘ l’unico modo per salvare gli edifici.”

Orrin Pilkey, della Duke University, esamina la salute di una manciata di sabbia sulla Nags Head Beach. "Queste spiagge sono condannate", prevede Pilkey. "Anche gli edifici sono condannati."(Jesse Costa/WBUR)
Orrin Pilkey, della Duke University, esamina la salute di una manciata di sabbia sulla Nags Head Beach. “Queste spiagge sono condannate”, prevede Pilkey. “Anche gli edifici sono condannati.”(Jesse Costa / WBUR)

Le isole delle Outer Banks della Carolina del Nord vogliono migrare verso ovest, e normalmente ciò accade quando le onde e il vento lungo il lato dell’oceano dell’isola trasportano la sabbia sulle dune sul lato posteriore, dove le acque sono tranquille. I problemi iniziano, però, quando le persone costruiscono grandi case e motel vicino alla riva lungo il lato dell’oceano, come il Comfort Inn at Nags Head Beach.

Pilkey dice che l’hotel è un simbolo del problema.

“C’è un edificio di uno, due, tre, quattro, cinque, sei piani che è proprio accanto alla spiaggia”, dice. Ma ha perso il piano terra, che fa sette piani. In entrambi i casi, il Comfort Inn è troppo grande per muoversi. Le tempeste del passato hanno inghiottito sia la sua piscina che il suo ponte. E Pilkey dice che non c’è conforto dalla prospettiva di tempeste future.

 Orrin Pilkey della Duke University, dice che questo Comfort Inn di sette piani, costruito su Nags Head Beach, è "un disastro futuro. Verrà il momento in cui sarà una buona barriera corallina di pesca in mare aperto."(Jesse Costa/WBUR)
Orrin Pilkey della Duke University, dice che questo Comfort Inn di sette piani, costruito su Nags Head Beach, è ” un disastro futuro. Verrà il momento in cui sarà una buona barriera corallina di pesca in mare aperto.”(Jesse Costa / WBUR)

Il litorale nelle Outer Banks ha perso 1.500, in alcuni luoghi 3.000 piedi nel secolo scorso e mezzo. Uragani e nor’easters regolarmente inghiottire case.

Per quanto riguarda il Comfort Inn, Pilkey lo definisce “un disastro futuro. Verrà il momento in cui sarà una buona barriera corallina di pesca in mare aperto.”

Ritirarsi o trincerarsi?

I veterani vivevano sul retro delle isole barriera. Il geologo costiero Stan Riggs, della East Carolina University, ha trascorso mezzo secolo a studiare le dinamiche delle Outer Banks. Dice che quei veterani sapevano che costruire sul lato dell’oceano delle isole è come costruire sui binari della ferrovia. Per proteggersi da quel treno, gli attuali proprietari e investitori ripongono la loro speranza nell’ingegneria. Ma sono le tempeste che portano la sabbia in primo luogo.

“Puoi progettare questo sistema, ma ad un certo punto non hai un’isola barriera”, dice Riggs. “E sicuramente non avrai una spiaggia se non pomperai sabbia.”

Lungo la catena di isole, a Buxton Beach, stanno facendo proprio questo: i bulldozer stanno spostando la sabbia che sta vomitando da un tubo. Riggs punta al largo di una nave draga a 2 miglia di distanza che la sta infilando.

“Proviene da quella draga sul fondo”, spiega Riggs. “Questo è quello che sta succhiando dal fondo là fuori.”

Sulla spiaggia di Buxton, i bulldozer spostano la sabbia da una nave draga a 2 miglia dalla costa. Questo cosiddetto progetto di "nutrimento da spiaggia" costerà oltre 7 7 milioni al miglio million 22 milioni in denaro pubblico in tutto. Gli ingegneri garantiscono una vita di cinque anni, ma Stan Riggs dice che la sabbia è generalmente andato in due. (Jesse Costa / WBUR)
Sulla spiaggia di Buxton, i bulldozer spostano la sabbia da una nave draga a 2 miglia dalla costa. Questo cosiddetto progetto di “nutrimento da spiaggia” costerà oltre 7 7 milioni al miglio million 22 milioni in denaro pubblico in tutto. Gli ingegneri garantiscono una vita di cinque anni, ma Stan Riggs dice che la sabbia è generalmente andato in due. (Jesse Costa / WBUR)

Si chiama “nutrimento da spiaggia”, come se fosse terapeutico. Ma è una prescrizione ad alto costo per sostituire la sabbia che è andata dalla spiaggia naturale. Questo progetto costa oltre $7 milioni al miglio-million 22 milioni in denaro pubblico in tutto. Gli ingegneri garantiscono una vita di cinque anni, ma Riggs dice che la sabbia è generalmente andato in due anni.

“Queste masse di terra si stanno muovendo”, dice Riggs. “Si sono sempre mossi, si muoveranno sempre. Sono sistemi dipendenti dalla tempesta. Devono avere tempeste. Se non li lasci respirare, li ucciderai.”

Stanley Riggs, della East Carolina University, si trova sul bordo della spiaggia di Rodanthe e della Highway 12. (Jesse Costa/WBUR)
Stanley Riggs, della East Carolina University, si trova ai margini della Rodanthe Beach e della Highway 12. (Jesse Costa / WBUR)

Il principio non è diverso per le spiagge barriera in Massachusetts come Crane Beach e Plum Island. Ipswich autore William Sargent ha scritto proliferosamente sull’ecologia marina e l’aumento del livello del mare, e dice North Carolina è istruttivo su ciò che potrebbe accadere qui.

“Penso che sia perché le cose stanno accadendo più velocemente laggiù”, dice Sargent. “Posti come Cape Cod stanno per iniziare a rompere. Negli ultimi 10 anni ci sono state aree della spiaggia esterna di Cape Cod che hanno sfondato. Posti come Chatham saranno colpiti duramente.”

Così sarà Marshfield, Scituate e Hull, così come Sconset Bluffs su billionaire row nel sud-est di Nantucket.

“Man mano che si verificano sempre più tempeste, si ottiene sempre più erosione”, dice Sargent. “Le persone devono decidere cosa faranno.”

Decidere se ritirarsi o trincerarsi.

Un ponte verso il nulla

Nella Carolina del Nord, mentre percorriamo la Highway 12, il geologo costiero Riggs ci mostra dove la strada è stata allacciata, rotta, violata e rotolata dalle tempeste.

A Oregon Inlet assistiamo alla costruzione di un nuovo ponte, lungo 3 miglia e al costo di quasi million 250 milioni. Un ponte di cento anni che collega due isole che non saranno qui tra cento anni, dice Riggs. Ha messo in guardia contro la costruzione e ha chiesto invece un sistema di traghetti.

 La costruzione è in corso per sostituire un ponte che carie North Carolina Highway 12 sopra l'Oregon Inlet ad un costo di quasi million 250 milioni. Un ponte di cento anni che collega due isole che non saranno qui tra cento anni, dice Stan Riggs. Ha messo in guardia contro la costruzione e ha chiesto invece un sistema di traghetti. (Jesse Costa / WBUR)
La costruzione è in corso per sostituire un ponte che carie North Carolina Highway 12 sopra l’Oregon Inlet ad un costo di quasi million 250 milioni. Un ponte di cento anni che collega due isole che non saranno qui tra cento anni, dice Stan Riggs. Ha messo in guardia contro la costruzione e ha chiesto invece un sistema di traghetti. (Jesse Costa / WBUR)

Da lì guidiamo a Rodanthe, dove un cartello immobiliare vicino alla spiaggia invita: Dare sognare il sogno impossibile. Con una marea normale il surf qui raggiunge i palafitte di una casa grattacielo che sta da solo come un uomo in attesa del plotone di esecuzione.

Più a sud, a Buxton Beach, Riggs ci mostra dove un tempo sorgevano cinque case e ora non c’è altro che una spiaggia stretta alla base di una riva ripida.

“Questa è la prima volta in due settimane che sono stato in grado di sedermi su questa spiaggia, perché l’acqua è stata proprio qui, bassa marea e alta marea, ogni singolo giorno”, dice il proprietario della casa Freve Pace.

 Freve Pace si trova di fronte alla casa che una volta possedeva ma venduta perché l'oceano stava invadendo. Ha comprato un'altra casa in fondo alla strada e ora sta iniziando a preoccuparsi anche di quella. (Jesse Costa/WBUR)
Freve Pace si trova di fronte alla casa che una volta possedeva ma venduta perché l’oceano stava invadendo. Ha comprato un’altra casa in fondo alla strada e ora sta iniziando a preoccuparsi anche di quella. (Jesse Costa / WBUR)

La spiaggia era larga 200 metri, dice uno dei vicini ansiosi, e Pace ha una grande domanda su Riggs sul nutrire la spiaggia: funzionerà?

“Non lo sappiamo”, risponde Riggs.

Nelle vicinanze, puoi lanciare una roccia da un lato all’altro dell’isola. Riggs dice Pace se il nutrimento spiaggia funziona, le farà guadagnare un po ” di tempo.

L’ultima fermata Riggs ci porta a Seagull Drive, di nuovo in Nags Head.

“Probabilmente erano 75 case qui”, ricorda Riggs. “Cinquanta di loro che sono nell’oceano e se ne sono andati.”

I sacchi di sabbia accatastati sui loro ponti non sono riusciti a salvarli. Una casa solitaria, pendente abbandonato, è quasi pronto ad andare – la sua fossa settica esposto sulla spiaggia come un prendisole sul suo asciugamano.

Se il livello del mare si alza 3 piedi entro la fine del secolo, Riggs dice, nessuna quantità di nutrimento sabbia fornirà anche un soggiorno temporaneo per le Outer Banks. A quel punto le spiagge e le barriere saranno sparite e i nostri figli si preoccuperanno delle loro case in città e in periferia.

Correzione: a causa di un errore di modifica, una versione precedente di questa storia digitale ha erroneamente attribuito la citazione di Pace a Riggs. Ci rammarichiamo dell’errore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.