The oxygen-evolving complex: a super catalyst for life on earth, in response to abiotic stresss

ABSTRACT

The oxygen-evolving complex is integrated into photosystem (PSII). Una parte essenziale dell’apparato fotosintetico ossigenato, incorporato nella membrana tilacoide dei cloroplasti. L’OEC è un super catalizzatore per dividere l’acqua in ossigeno molecolare in presenza di luce. L’OEC è costituito da quattro atomi di Mn, un atomo di Ca e cinque atomi di ossigeno (CaMn4O5) e questo cluster è mantenuto dalle sue proteine circostanti vale a dire., PsbQ, PsbP, PsbO, PSBR. La funzione di questo catalizzatore eccellente con un’alta frequenza di giro d’affari di 500 s−1 nello stato standard. Clorofilla a fluorescenza (OJIP transitori) sono utilizzati per comprendere la coesione strutturale e funzionale dell’apparato fotosintetico. Un ulteriore picco K nella curva OJIP riflette i danni nel sito donatore dell’OEC in risposta a salinità, siccità e alte temperature. Il calo degli indici di prestazione (PI, SFI) ha anche rivelato un danno strutturale dell’apparato fotosintetico che porta all’interruzione della velocità di trasporto degli elettroni in condizioni abiotiche. Questa recensione discute la coesione strutturale e funzionale dell’OEC in pianta contro condizioni abiotiche variabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.