Oxymel Fare: Alcol Modo di Tintura con le Erbe Soprannaturale da Rachelle Robinett

via Instagram http://ift.tt/1v5T16Q

Da Mountain Rose Erbe:

“Nel 400 a. C. E., nel suo schema terapeutico in Patologie Acute, Ippocrate scrisse: “il bere, chiamato oxymel, spesso molto utile…per promuove l’espettorazione e la libertà di respirare.”Peccato che non abbia avuto quella definizione la prima volta che ho visto la parola “oxymel”, perché mi sono imbattuto nel termine proprio nello stesso periodo in cui stavo leggendo la serie di Harry Potter a mia figlia. Questo potrebbe spiegare perché un ossimolo mi sembra qualcosa che si potrebbe improvvisare nella classe di pozioni.

La prima definizione per oxymel che ho trovato non ha aiutato a dissipare quell’immagine magica: un oxymel è un tipo di”elisir di erbe”…il che mi mette in mente di Julie Andrews che annuncia che “le persone che si bagnano i piedi devono imparare a prendere la loro medicina” mentre prepara uno sciroppo magico e multi-aromatizzato (punch al rum per me, per favore). Mentre un ossimello è davvero un elisir a base di erbe, non tutti gli elisir sono ossimeli—per esempio, sorseggiando aceti come arbusti fruttati e interruttori gingery sono deliziosi elisir a base di erbe, ma non sono necessariamente addolciti con miele, che è un requisito per ossimeli. Alla fine sono atterrato su un esempio di un ossimolo che mi ha dato una migliore chiarezza: quando fatto con miele, sidro di fuoco—reso popolare da stimato erborista popolare Rosemary Gladstar, e recentemente oggetto di un caso giudiziario federale sul diritto di mantenere rimedi tradizionali marchio-free—è un ossimolo immune-solidale rinomato e amato.

QUINDI, COS’È ESATTAMENTE UN OXYMEL?

L’antica parola greca oxymeli si traduce in “acido e miele.”La definizione più semplice è un’estrazione a base di erbe di aceto e miele crudo. Più spesso, vedo persone che usano l’aceto di sidro di mele crudo, che vanta una serie di qualità salutari da solo. Riunire l’acido dell’aceto di sidro di mele con le proprietà salutari del miele è un modo fantastico per ottenere i benefici di entrambi, estraendo e ingerendo erbe di supporto, in particolare quelle pungenti che non sono sempre piacevoli da assumere da sole.

COME FARE OSSIMELI

Le ricette tradizionali di ossimeli del passato tendono a utilizzare una percentuale più elevata di miele in aceto: fino a cinque parti di miele in una parte di aceto. A seconda del tuo palato e dei tuoi obiettivi per l’estrazione delle erbe, potresti trovare questa proporzione pesante sul miele troppo dolce per le tue papille gustative moderne-motivo per cui oggi la maggior parte delle ricette oxymel mirano a un equilibrio più uguale di aceto e miele. Ma una delle cose belle di oxymels è che hai un sacco di spazio per giocare con le proporzioni al fine di soddisfare al meglio le vostre esigenze di salute e di erbe.

In questa ricetta oxymel, ho intenzione di fornire un punto di partenza di una parte di erbe essiccate a tre parti miscela di aceto e miele. Sentitevi liberi di cambiare le proporzioni per rendere il vostro proprio!

Base di Erbe Oxymel Ricetta

Ingredienti

  • Biologici, erbe secche di scelta (vedi sotto per alcuni dei nostri preferiti)

  • 1 parte organica, raw aceto di sidro di apple

  • 1 parte crudo, miele locale

Indicazioni stradali

  • a Seconda di erbe che si sta utilizzando, ci sono diversi modi per preparare un oxymel. Qui ci sono tre grandi opzioni.

OXYMEL METODO 1: MESCOLARE,AGITARE, SEDERSI

Funziona bene per infondere una varietà di erbe secche.

  1. Riempi un barattolo di pinta 1/4 pieno della tua scelta di erbe.

  2. Coprire con parti uguali aceto di sidro di mele e miele per riempire vaso.

  3. Mescolare per incorporare.

  4. Pulire il liquido dal bordo e dalla parte superiore con un coperchio di plastica aderente. In alternativa, posizionare un pezzo di carta pergamena sotto un coperchio di metallo inscatolamento e anello per mantenere l’aceto di toccare il metallo.

  5. Agitare il barattolo fino a completo mescolamento.

  6. Conservare il barattolo in un luogo fresco e buio per estrarre per due settimane. Agitare il barattolo almeno due volte a settimana per facilitare l’estrazione.

  7. Filtrare le erbe attraverso un colino a maglia fine, premendo verso il basso le erbe per rilasciare quanto più liquido possibile, mantenendo il liquido e mettendo le erbe da parte per compost.

  8. Versare l’oxymel teso in barattoli o bottiglie di vetro.

  9. Etichetta e data.

  10. Conservare in luogo fresco e buio fino al momento dell’uso. Se conservato correttamente, la durata di conservazione è di circa 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.