Endocrine Abstracts

Introduzione: L’alopecia androgenetica (AGA) è la causa più comune di calvizie negli uomini. AGA è il fattore di rischio di malattie cardiovascolari, disturbi del metabolismo del glucosio e anche il rischio di prostetiperplasia benigna e carcinoma della prostata. La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) e la sindrome metabolica sono i fattori di rischio di insulino-resistenza, obesità e diabete mellito. Il tratto autosomico genetico di PCOS ha avviato un’ipotesi sull’esistenza di un equivalente maschile di PCOS. L’alopecia prematura è stata suggerita come uno dei segni di un fenotipo maschile di questa sindrome. Tuttavia, può essere il segno della sindrome metabolica pure. PCOS è caratterizzato da iperandrogenemia mentre la sindrome metabolica è caratterizzata da bassi androgeni. Metodi: Un gruppo di 30 uomini (età media: 31 anni), in cui la perdita prematura dei capelli iniziata prima dei 30 anni è stata coinvolta nel presente studio. In tutti gli individui, il loro profilo ormonale è stato determinato ed è stato effettuato il test di tolleranza all’insulina. Il test robusto di Mann-Whitney e il test esatto di Fisher sono stati utilizzati per l’analisi statistica. Risultati: Sulla base dei risultati di laboratorio sono stati mostrati due sottogruppi di individui. Il primo ha rivelato cambiamenti ormonali simili a quelli delle donne con PCOS, l’altro non ha avuto anomalie nello spettro degli steroidi. Entrambi i sottogruppi non differivano in BMI o età. Il sottogruppo con cambiamenti ormonali simili a quelli di PCOS, vale a dire SHBG inferiore, FSH inferiore e elevato indice di androgeni liberi, ha mostrato una resistenza all’insulina significativamente più elevata rispetto al gruppo senza questi cambiamenti. Solo un uomo nel nostro gruppo era a basso contenuto di androgeni. Conclusioni: Sulla base dei nostri risultati si può concludere che gli uomini con alopecia prematura e cambiamenti ormonali parzialmente simili a quelli tipici della PCOS femminile, potrebbero probabilmente rappresentare l’equivalente maschile della PCOS, piuttosto che essere sospettati della sindrome metabolica. Lo studio è stato sostenuto dalla sovvenzione n. NR / 8525-5 dell’IGA MZCR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.