Che cos’è un facilitatore di pagamento? Alias “PayFac”

Come un facilitatore di pagamento uniforma il campo di gioco per le PMI

Internet ha sfruttato il campo di gioco tra una piccola impresa e una grande impresa in molti modi. Ogni giorno vengono sviluppati nuovi strumenti che sfidano le infrastrutture delle grandi organizzazioni. La tecnologia dirompente consente di vedere nuovi talenti e competere in luoghi che non potrebbero mai avere. Quando si tratta dello spazio dei servizi mercantili, i facilitatori di pagamento stanno sfidando l’equilibrio di potere.

Che cos’è un PayFac (Facilitatore di pagamento)?

Un facilitatore di pagamento, o PayFac, è un conto sub-merchant utilizzato dai fornitori di servizi mercantili per fornire servizi di elaborazione dei pagamenti ai propri clienti, noti come sub-merchant. Un facilitatore di pagamento o PayFac semplifica l’iscrizione del conto commerciante che consente alle aziende più piccole di ottenere rapidamente il sopravvento. Un PayFac sarà lisciare il percorso per accettare i pagamenti per un business appena agli inizi.

Durante il processo di applicazione, è necessario fornire informazioni di base per iniziare. Una volta che l’account è stato approvato, puoi iniziare a elaborare i pagamenti in poche ore (come sub-commerciante sotto l’account PayFac). Questa è una linea temporale piuttosto attraente. Soprattutto per una PMI in cui possono essere necessari giorni o addirittura settimane per ottenere un account approvato tramite il canale tradizionale.

Come funzionano i facilitatori di pagamento?

Il facilitatore di pagamento possiede il master merchant identification account (MID). Per elaborare le transazioni, l’acquirente (commerciante) deve richiedere un conto commerciante. Ciò include un’applicazione con 7-8 punti dati chiave, un processo di sottoscrizione, elaborazione di un accordo sui prezzi e integrazione della più recente tecnologia di pagamento.

Durante il processo di onboarding, i punti dati vengono valutati da uno strumento di sottoscrizione e approvati o declinati in tempo reale. Se tutto sembra a posto, il gateway di pagamento viene aperto e il commerciante viene imbarcato come sub-commerciante sotto il master merchant ID del PayFac.

Che cos’è un modello di facilitatore di pagamento?

Un facilitatore di pagamento (PayFac) riduce la necessità per un singolo commerciante di stabilire un conto commerciante tradizionale. Un modello PayFac efficace coinvolge la tecnologia intelligente.

Un fornitore di software si registra con un acquirente per fornire servizi di pagamento ai sub-commercianti che utilizzano la loro piattaforma. In questo modo, il marchio del software agisce come fornitore di account commerciante “master”. Ora possono imbarcarsi sub-commercianti sotto il proprio account per semplificare i pagamenti per loro.

Nel modello PayFac, ci sono tre parti principali coinvolte: l’acquirente, il facilitatore di pagamento e il sub-commerciante. È responsabilità dell’acquirente fornire la struttura per l’operazione. Il PayFac funge da intermediario tra l’acquirente e il sub-commerciante (che opera sempre sotto il facilitatore di pagamento).

L’acquirente lavora con PayFac per avviare la piattaforma sub-merchant. Ci sono alcune attività che un acquirente deve supervisionare quando sviluppa questa soluzione di pagamento che include:

  • Processo di candidatura
  • Sottoscrizione
  • Integrazione della tecnologia di pagamento
  • Accordo sui prezzi
  • Monitoraggio della conformità di PayFac

È compito dell’acquirente assicurarsi che il facilitatore dei pagamenti segua le regole e sia conforme alle normative operative. Ci si aspetta che eseguano la due diligence quando si imbarcano sub-commercianti e non dovrebbero distribuire account a chiunque. La gestione del rischio fa parte del lavoro.

Il PayFac deve essere sottoposto a una valutazione completa per registrarsi ma non è complesso. È semplicemente necessario stabilire un’infrastruttura di pagamento sicura e protetta di cui tutte le parti possono beneficiare.

Perché essere un facilitatore di pagamento?

Un facilitatore di pagamento ha il netto vantaggio di onboarding nuovi clienti con velocità e facilità. I pagamenti online comportano un flusso di entrate potenzialmente elevato dalle commissioni addebitate agli utenti finali.

In caso di dubbi sui rischi e sui costi dell’elaborazione delle transazioni, un’azienda può considerare la facilitazione dei pagamenti gestiti o ibridi. Se hai una base di clienti più disposta verso forti ricavi da abbonamento o commissioni più elevate per compensare il margine ridotto, il PayFac ibrido potrebbe essere la soluzione migliore.

C’è anche l’opzione di aggregazione. Mentre il costo può essere notevolmente più alto, le commissioni di investimento iniziali sono notevolmente inferiori. Il potenziale di generazione di entrate qui rimane forte.

Se il modello di aggregazione non si adatta alla tua attività, potresti prendere in considerazione una partnership per l’elaborazione dei pagamenti. Questo sistema trasferisce i rischi PayFac intrinseci a terzi, pur offrendo l’opportunità di generare entrate.

Acquisizione tradizionale vs. Facilitazione di pagamento

Lavorare con un facilitatore di pagamento elimina la necessità di passare attraverso le società di pagamento tradizionali. Il modello PayFac differisce dall’acquisizione tradizionale in molti modi.

Il metodo tradizionale è stato inizialmente stabilito per le imprese di mattoni e malta con un rapporto chiaramente definito tra i commercianti e il cliente. Questo era ancora applicabile quando e-commerce è stato sviluppato fintanto che tale rapporto era lì. Tuttavia, il modello tradizionale si è rivelato poco adatto alle economie online emergenti, come i mercati.

I mercati online sono un ambiente in cui chiunque può essere un acquirente o un venditore (o entrambi). eBay e Amazon sono i primi esempi di questo modello di business. È altrettanto facile diventare un venditore quanto acquistare qualcosa.

PayFac è stato creato per adattarsi a questa nicchia. Si basa sul sistema merchant aggregator sviluppato da Visa/MasterCard per fornire supporto per l’accettazione della carta di credito in un ambiente digitale. Utilizzato nello spazio marketplace, facilita i pagamenti senza richiedere a ciascun venditore e / o fornitore di servizi di passare attraverso il lungo processo di apertura di un conto commerciante tradizionale.

Acquisizione tradizionale Facilitazione del pagamento
Un commerciante contrae con un acquirente per accettare ed elaborare i pagamenti. Un PayFac contrae con un acquirente per accettare pagamenti per conto dei loro sub-commercianti.
Il commerciante utilizza un conto bancario commerciante per accettare tipi di pagamento come credito, debito e altre forme. PayFac utilizza un master merchant account per accettare tutti i pagamenti per il sub-merchant.
L’acquirente emette ogni commerciante il proprio conto. L’acquirente emette il PayFac un master merchant account.
L’acquirente dirige i fondi dall’acquirente al conto commerciante. Il PayFac indirizza i fondi dall’acquirente al conto sub-merchant.

Il business online implora pagamenti veloci e indolori. Si vuole rendere più facile e veloce per le persone di acquistare. Il modello di facilitatore di pagamento garantisce che un’azienda possa offrire lo stesso tipo di opzioni di pagamento ai clienti, indipendentemente dalle dimensioni.

Uniforma le opportunità e offre ai consumatori una gamma più ampia di opzioni di acquisto. Se sei una PMI che cerca di scalare i ranghi, un facilitatore di pagamento è una buona scorciatoia per la finanza. Mantiene anche i clienti felici, che è sempre l’obiettivo finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.